Come testare il sito web? Spesso, nella nostra esperienza, troviamo clienti che hanno dato fondo alla (minuscola) parte del proprio budget pubblicitario, spendendo magari 3.000€, nella convizione di aver fatto realizzare il sito web aziendale definitivo. Purtroppo, spesso non è così, e le ragioni sono tante, prima fra tutte la frammentazione del mercato, e in secondo luogo la mancanza di una cultura digitale e grafica, che permetta di distinguere se un sito web è fatto bene, o è fatto male.

Non Solo Web Design, non c’è bisogno neanche di dirlo, fa ovviamente solo siti fatti bene! 🙂

Oggi vi proponiamo un simpatico strumento, utile per farsi un’idea della qualità del proprio sito web, o di quella dei propri competitor. Si chiama Nibbler, ed è gratuito.

nibbler-website-screenshot

Nibbler ci permette di testare il sito web e seleziona almeno 5 pagine, generando un report che riguarda diversi aspetti del sito web aziendale, del blog o del link che comunque gli abbiamo fatto testare.

Nibbler è uno strumento utile a tutti per testare il sito web.
Certo, un esperto riesce ad interpretare meglio i risultati!

Ovviamente è sempre meglio essere degli esperti per meglio interpretare i risultati. Ad esempio, Nonsolowebdesign.com totalizza un punteggio complessivo di 7.4, ma viene penalizzato per diversi aspetti:

  • Per qualche ragione, non rileva la presenza dei tag Twitter Card nella sezione head del sito, nè il widget nel footer, quando invece sono entrambi presenti. Per cui invece di 10.0 restituisce 0.0.
  • Per qualche motivo, non rileva link in entrata, quando in realtà ci sono diversi siti web che ci linkano con follow
  • Abbiamo un dominio nuovo, con meno di un anno di vita, e questo è penalizzante (sigh!)
  • Di conseguenza, non siamo popolari, ma è una condizione normale quanto si parte!

Allo stesso tempo, gli altri punteggi vanno da 5.0 a 10.00, mantenendo una media molto alta, e questo ci soddisfa! Per confronto abbiamo testato con Nibbler il sito web di un cliente, realizzato sul tema Multipurpose Salient, e la voce “Code Quality” ottiene un misero 1.4, contro il nostro 5.0 – pure migliorabile, eh, ma stiamo girando su Basil, un tema in versione beta sviluppato in-house da ffd-web con ampi margini di miglioramento!

Vuoi un check-up gratuito del tuo sito web?